simpatici

Sono stato nominato!!!!! uau uau uau

ImmagineImmagineComincio con il ringraziare hygbor, grazie grazie!!!  http://hygbor.wordpress.com/

1. Perché hai iniziato questo blog. Banale, banale da morire, adoro scrivere, sono un grafomane, ho la casa piena di block notes. da piccolino, non sono mai stato piccolino, volevo fare anche lo scrittore, oltre che il prof, il ballerino classico e l’addetto della nettezza urbana

2. Qual è la cosa più importante nella tua vita.  Ne cito una delle tante, la prima che mi viene in mente: il vino

3. Il cibo di cui non puoi fare a meno. Lasagne, tagliatelle e cioccolato

4. Il tuo posto del cuore. Londra, Cesenatico, Mosca

5. Come ti vedi nei prossimi 10 anni. Booooh…. a fare il prof tormentato da tremende suore che sembrano la strega di biancaneve

6. Tre cose senza le quali non esci di casa. tablet, giornale, chiavi di casa/macchina

7. Una citazione che ti caratterizza.  “Fatti non foste per viver come bruti, ma per seguire virtute e canoscenza” 

 

1. Il tuo colore preferito. rosso, avanti popolo alla riscossa, Bandiera Rossa, Bandiera Rossa, avanti popolo alla riscossa

2. Il libro più bello. Lolita

3. La città che ami di più. Leningrado

4. Il tuo fiore preferito. rosa gialla

5. Il tuo cibo preferito. tortelloni

6. Il film più bello che sia mai stato girato.Tutti a casa e Cantando sotto la pioggia

7. Lo scrittore e la scrittrice preferiti. Nabokov e Banana Yoshimoto

8. Da 1 a 5 quanto conta avere tanti “Mi piace” sul tuo blog? 5, adoroooooooooo

9. Spiega la risposta data al punto precedente. Vedi punto precedente ;)

10. Descriviti in 10 parole. ultratimido, buono, sincero, chiacchierone, affettuoso, sportivo, cocciuto, sensibile, comunista, stracomunista.

 

 

 

Domani nomino i blogger, sono stanco stanco

respirare

Conosco altre classi, ci sono le superiori. In terza sono in 12 a studiare la lingua che insegno. Andrea è simpatico e non ha mezza voglia di studiare, M è simpatico (anche se è un po’ fascio)e non ha mezza voglia di studiare. M è intelligente e ha gli occhi neri e profondi come la notte, F è una ragazza bionda minuta che mi da soddisfazioni come insegnante, L è una ragazza timida, intelligente, che si sottovaluta. C’è S, c’è L, L, c’è C., c’è M, G, eccetera. Questa classe mi piace moltissimo. Due anni fa mi hanno fatto un regalo invitandomi ad una cena dopo tanto tempo che non ci vedevamo. Non ero più il loro prof e loro ancora si ricordavano di me. Potenza di facebook, che non è solo un rifugio di solitudini disperate e di solipsismi mascherati da amicizia. Studiamo la grammatica e la letteratura. Credo che la grammatica sia ordine mentale e ordine personale, la letteratura significa essere liberi, senza schemi. è una classe frizzante, dove mi diverto, anche se mi fanno arrabbiare, soprattutto i più svogliati.

In quella scuola non si possono mettere note sul registro, l’ha deciso la preside, una donna grassa.

In quarta sono pochi: C, che mi sta simpatico già da quando parla con il suo meraviglioso accento (quale? non lo dico) continuo la prossima volta…