paté

distributori automatici

c’è un viale in un paesino della provincia, decoroso e ben tenuto. c’è un professore che passeggia durante l’ora vuota tra una lezione e l’altra. Siamo davanti alla scuola. I suoi occhi sono catturati da un paio di distributori automatici: contiene paté di cinghiale, culatello di cinghiale, salame di cinghiale il primo, contiene ricotte, formaggi e latticini vari. Tutto a km zero, realizzato da un’azienda agricola nelle vicinanze. Il professore ha fatto la spesa.

è un’immagine di opulenza che mette allegria.