libri

Altri libri da leggere

Leggete il libro di Luciano Gallino (ci manca tanto) Come (e perché) uscire dall’euro ma non dall’Unione Europea pubblicato da Laterza, per due motivi:

a) ci spiega un punto di vista sull’euro di sinistra e non omologato

b) ho capito anche io dei ragionamenti sull’economia e io sono ignorantissimo in materia.

Diritti per forza di Gustavo Zagrebelsky, casa editrice Einaudi, perché ragiona benissimo, perché ci ha aiutato a vincere il referendum costituzionale nel 2016 e perché è fichissimo, intelligente e illuminato. Scusate il termine fichissimo, però penso che sia la cultura ad essere cool.

 

Libri da leggere

La lingua batte dove il dente duole di Camilleri e De Mauro, carino e divertente, anche se non mi ha fatto impazzire.

Con i piedi ben piantati sulle nuvole di Scanzi, l’ho letto due volte, volte, ve lo immaginate? divertente, scorrevole, ironico. W Scanzi

Leggere Lolita a Teheran di Azar Nafisi

Onore a Giovanni Tizian

Ho letto Gothica di Giovanni Tizian ed è un libro prezioso, che squarcia il velo dell’ignoranza sulle mafie al Nord. Potrei citare solo la storia di Lea Garofalo, donna splendidamente coraggiosa. Ma potrei citare anche la storia della mafia in Emilia Romagna, la cui diffusione è stata aiutata dai soggiorni obbligati, come in tutto il nord. Questo blog è partito per parlare di scuola, ha parlato di altro.

Parlo ogni tanto di cose serie. Giovanni Tizian è uno splendido giornalista, che rischia la vita per parlare della mafia al nord. Vive sotto scorta.

C’è una bella notizia per lui.

Giovanni Tizian

consigli di lettura

Se amate la Russia, leggete la parola Russia di Philippe Jaccottet per i tipi della Donzelli. Se ancora non amate la Russia, leggetelo lo stesso, la amerete. è la Russia vista da fuori, è la Russia vista dall’occidente, è la Russia del cuore, la Russia della passione.Un’immensa distesa ad est del cuore, non esiste frase migliore per definire la Russia. Ma ora vado a letto. Sono stravolto. Buona notte.

Leggetelo…

Ho letto i migliori di noi di Andrea Scanzi, edito dalla Rizzoli. si tratta di un libro agile, che si legge in scioltezza, per imitarne l’autore. è scorrevole, e questo è il primo pregio. Si respira Arezzo, questo è il secondo pregio, mentre lo si legge. è una storia di amore, amicizia, vita, cibo, piena di ironia, autoironia, sarcasmo. C’è anche l’amore per i cani. Vi innamorerete dei personaggi, da Max Bigodini a Vaiana. A me piace soprattutto Vaiana. Forza!!! Non l’avete ancora comprato? andate a comprarlo, altrimenti siete dei Nardella (aridai, sto di nuovo imitando Scanzi)