fotografia

Sulla strada

Questi sono pezzi di cronaca di un viaggio, narrato con le immagini. è un liceo linguistico, ci sono andato per un errore mio e per l’ottusità della burocrazia. Mi ha salvato la natura, più benigna che altro. è un viaggio, che sta finendo, pieno di tanti aspetti, positivi e negativi. Ho deciso spontaneamente di raccontare attraverso l’immagine, è un’intuizione improvvisa.

Sulla strada

 

Qualcosa che manca

Ci vai, perché hai un conto in sospeso. Ci vai, perché non sai cosa manca, ma senti che manca qualcosa. Vai, perché non sempre le parole servono o sono adeguate. Vai, perché hai necessità di mettere alla prova il tuo sguardo interiore. Ecco qua.

Vai, perché hai bisogno di primavera, ma di una primavera interiore: quel sole e quei colori te ne possono portare un po’?