Berlusconi

Renzusconi

Si ride, si ride tanto. Si ride amaramente, si ride della mestizia della cosiddetta sinistra alla quale tanti di noi non danno più fiducia. Si ride di questo individuo patetico e pericoloso che infesta la politica da anni, di questo parolaio che parla per slogan e che ha aumentato le dosi di berlusconismo nella politica. Matteo Renzi è una iattura per la politica e per la sinistra.

Andrea Scanzi è un genio sublime. La prefazione di Travaglio è epica.

giuro che non sono ancora diventato grillino!

però questo intervento è eccellente, la tipa è un po’ truzza, ma un bel po’ efficace. avevo pensato di parlare di più della scuola in questo blog, ma, ogni tanto, è necessario anche varcare altri territori. questo è il discorso pronunciato da Paola Taverna al momento del voto sulla decadenza, sono d’accordo al 99,9%. era ora che ci fosse un’opposizione seria.

dovevo farlo

dovevo farlo

scusate, non potevo esimermi. Quando questo losco individuo, che mi ha sempre fatto un bel po’ schifo, si è presentato in politica, io avevo 17 anni, ma vi rendete conto, tutta la mia giovinezza con questo individuo, mamma mia. Ha inquinato la mia vita, la nostra vita. C’è una bottiglia di champagne in attesa, se lo arresteranno. 

L’immaginario

Le cronache di questi giorni sono riempite dalla questione della decadenza di berlusca. Da parte mia provo il massimo disprezzo per berlusca, questo e’ ovvio. quello che mi preoccupa di piu’ e’ che sono passati 19 anni da quando e’ entrato in politica ed e’ ancora li’. sono passati piu’ di 30 anni, 40 forse, da quando e’ in affari. provai un grande orrore quando lo vidi nella famigerata videocassetta, nel 1994. da allora lui e’ sempre rimasto al  centro della politica: io ero michele che faceva il liceale e adesso sono michelechefailprof e penso a mia nonna, che ha vissuto la Resistenza, Togliatti, Longo, Berlinguer, ma anche De Gasperi, queste figure, e io, Berlusconi sempre lui.

giro la domanda a voi lettori

. Che posto occupa,berlusca nel vostro immaginario? che facevate quando scese in campo? come l’avete presa?