bella giornata

sole e allegria

Oggi c’è stato il sole e mi sono sentito meglio, più allegro, anche se fa un freddo boia. sto diventando un metereopatico? anche la classe degli stronzetti si è comportata meglio, sono stati disciplinati. Bella giornata!

Nullo sensibile in tutto lo mondo è più degno di farsi essemplo di Dio che ‘l sole. (Dante Alighieri)

 

anche se non sono mica diventato religioso, intendiamoci???

buona vita a tutti!

Pubblicità

ricordi

10 anni fa, in un brutto mattino d’autunno, se ne andava mia nonna, colei che mi ha allevato, la mia prima mamma. Non voglio sprecare parole retoriche, perché lei le odiava e mi farebbe due urli se sentisse o leggesse.

Oggi vado a visitare una sagra, sulle colline. Il cibo è buono, ospitale, calorico. Il tempo è caldo e amichevole. Ho fame e decido di mangiare qualcosa. Mi siedo davanti ad un bar alla buona, molto verace. Dalle casse partono delle musiche, canti popolari, strofe simpatiche ed ironiche. Immediatamente mi torna alla mente di quando mia nonna mi cantava due di quelle canzoni. Aveva una bella voce. Cantava spesso, quando mi veniva a svegliare, quando faceva i lavori di casa. Cantava quelle, cantava Bella ciao, Fischia il vento, La Marianna la va in campagna, ecc. Ho sorriso ascoltando quelle musiche ed ho chiesto al padrone del bar chi cantasse quelle canzoni. Mi ha risposto. 

è stato un bel modo per ricordarla, anche se non l’ho mai scordata. Nel seguito posto quelle due canzoni. 

www.wikitesti.com/index.php/La_mamma_di_Rosina

PELLEGRIN, CHE VIEN DA ROMA