apatia

in questo periodo va così

in questo periodo va così

Qui siamo quasi nel centro della città, si vede un ponte. C’è qualche luce in lontananza. L’acqua che passa sotto racconta di una storia lontana, di una città sotto un’altra città. Memoria, ricordi sotto ricordi, sensazioni sotto sensazioni. La serata è tranquilla, quasi primaverile. Si vedono delle luci in lontananza. C’è un portico. Il portico è comodo, non c’è bisogno dell’ombrello. Di notte mi sento più solo, sotto al portico, mi sento più solo e più protetto. C’è un’automobile parcheggiata in lontananza, un motorino. C’è una bicicletta. Non passa nessuno. Questa immagine mi suggerisce quiete. Sento quiete dentro, ma non apatia. Vorrei più sensazioni, L’altro giorno mi sentivo un po’ solo, non triste, solo un po’ solo, e mi ha telefonato VR. è stata gentile, dolce e disponibile. Solo il suono della sua voce mi ha fatto stare meglio. Mi sono sentito meglio. Mi piace sentirmi bisognoso di affetto. Mi voglio un po’ più bene.

Pubblicità