Suoni e visioni

La dedico anche a quest’anno

Dedicavo questa canzone agli anni scorsi, a diversi degli anni scorsi, ma la dedico anche a quest’anno, alle emozioni, alle consolazioni che ho ricevuto dalla scuola, alla meravigliosa quinta, alla sezione in ospedale, alle terze, ma anche alla quarta. Alle fatiche, ma anche a mia madre, che mi ha detto più volte, con tono di rimprovero, sono quattro/cinque mesi che sei a casa, come se a casa non avessi fatto niente, come se avessi provocato io la pandemia, come se la didattica on line fosse stata nulla, come se non ci fosse stata la libera professione, anche. A presto. https://www.youtube.com/watch?v=iq1X4TN28xk

M.

1000 post

Sono passati oltre cinque anni ed è arrivato il 1000esimo post. Questo che vi rivolgo è un grazie sincero per ogni secondo che mi avete voluto dedicare, per ogni volta che avete letto i miei post, quelli belli, quelli smozzicati e un po’ sconclusionati, quelli così così. Grazie a chi ha apprezzato i miei racconti di scuola, sulla scuola e sulla vita. Grazie a chi ha apprezzato le cose serie, ma anche quelle frivole. Grazie a chi ha amato le mie foto. Grazie a chi ha commentato, grazie a chi mi ha rivolto un pensiero, grazie a chi ha mosso qualche passo con me. A chi ha seguito i miei percorsi, a chi ha sopportato le mie tristezze e le mie lamentele, a chi ha condiviso con me le gioie e i pensieri, sappiate che mi state dando tanto. Vi saluto. A presto. M.

Quem De Nós Dois – Ana Carolina — Nel Mio Cuore

Sia lode a Tony M. che ha pubblicato questa canzone nel suo blog. é fantastica e molto meglio della canzone di Grignani, la mia storia tra le dita, di cui è la cover. Adoro il brasiliano, adoro la voce di Ana Carolina: tutto molto emozionante.

via Quem De Nós Dois – Ana Carolina — Nel Mio Cuore

Ora

Perché una storia deve per forza essere ben raccontata? Perché ogni parola deve essere per forza al posto giusto? Io so parlare bene, o almeno così mi dicono. Mi dicono che sono colto, mah… Questa storia è finita in vacca, anche per la mia ansia, perché non ho dato abbastanza sicurezza. Non sono sembrato abbastanza adulto, sono sembrato un bamboccio. Lei non ha trovato un’alternativa valida ai bambocci che frequenta, o per lo meno, l’ha trovata solo in parte. Mi chiedo: come mai la parte positiva non ha oscurato la parte raccontata non sempre bene? Il mio atteggiamento, nel metodo, è risultato negativo. Come mai non ha vinto la mia aria rock, come l’ha definita quel genitore? Perché lei non ha saputo vedere sempre la mia parte positiva? Se la logica fosse stata logica, lei a quest’ora sarebbe stata con me. A me piacciono le cose logiche, per questo motivo voglio scrivere una storia d’amore in cui tutto va a finire bene.

Settembre

canzone stupenda. Scrivimi.

Fabrizio Bosso Fabio Concato Julian Oliver Mazzariello

mi sto quasi per commuovere

Scrivimi…
Quando il vento avrà spogliato gli alberi
Gli altri sono andati al cinema
Ma tu vuoi restare sola
Poca voglia di parlare allora…
Scrivimi…
Servirà a sentirti meno fragile
Quando nella gente troverai
Solamente indifferenza
Non ti dimenticare mai di me..
E se non avrai da dire niente di particolare
Non ti devi preoccupare
Io saprò capire
A me basta di sapere
Che mi pensi anche un minuto..
Perché io so accontentarmi anche di un semplice saluto
Ci vuole poco..
Per sentirsi più vicini
Scrivimi…
Quando il cielo sembrerà più limpido
Le giornate ormai si allungano
Ma tu non aspettar la sera
Se hai voglia di cantare
Scrivimi…
Anche quando penserai che ti sei innamorata
Tu non ti dimenticare mai di me
E se non sai come dire
Se non trovi le parole
Non ti devi preoccupare
Io saprò capire
A me basta di sapere
Che mi pensi anche un minuto
Perché io so accontentarmi anche di un semplice saluto
Ci vuole poco
Per sentirsi più vicini
Scrivimi…
Anche quando penserai.. che ti sei innamorata