Qualcosa di cui essere orgogliosi

Mi ricordo di quando scrivevo la tesi di laurea, tanti anni fa. Mi ricordo la mia relatrice, una donna russa piena di cultura, grande insegnante, un po’ persa nel proprio mondo. Mi ricordo quando andai ad un suo ricevimento e lei mi disse: “tu sei un libero pensatore”. Ne fui orgoglioso. Ne sono orgoglioso. è vero. Sono sempre stato fiero della mia indipendenza, comunista, libero, senza patria e iconoclasta.

Un pensiero positivo ci vuole.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...