Mese: gennaio 2020

Con Liliana Segre

C’è una signora meravigliosa che è scampata all’Olocausto, che mantiene viva la memoria. è una donna splendida, è un onore per l’Italia. C’è uno squallido individuo, la nipote di quella grandissima merda di benito mussolini, la quale fa carriera per il cognome che porta. Siamo in un paese quasi senza speranza. La nipote di quella grandissima merda si permette di denigrare la senatrice Liliana Segre, la quale è costretta ad avere la scorta, per via delle minacce che riceve.

Ci sono io che gestisco questo blog. Mi sembra di essere bravino a raccontare di scuola, ma mi sento terribilmente a disagio quando parlo di queste cose. Molte volte mi trovo banale e scontato. Mi sento una briciola di fronte a queste vicende, di fronte alla senatrice Segre. Ma ci devo provare. Fa lo stesso se escono delle parole un po’ smozzicate, bruttarelle e insulse, ma tanto sentite.

 

M.