Bellezza

Lido degli Scacchi 1 settembre 2017Solo

Solo contemplare l’onda:/

senza invocare transito/

o cibo: ospitarla/

nella mente, senza frutto,

senza tentare alcuna costa,

né alcuna schiuma

frangere.

Non più strumento: leggere il mare.

(Pietro Ingrao, L’alta febbre del fare, Mondadori)

Questa foto l’ho scattata io, era il 1 settembre del 2017. L’ho scattata con un cellulare Samsung e me ne sono innamorato.

2 comments

  1. La poesia è eccezionale. La amo da quando ero alle superiori. Mi ricorda quegli anni. Mi ricorda la passione per la vita di quegli anni, che, in gran parte, è rimasta immutata. Mi ricorda il feroce ed appassionato amore per i libri, chiedevo spesso i soldi alla mia cara nonna, soldi che mi servivano anche per le serate divertenti e movimentate con gli amici. Il feroce amore per i libri è rimasto intatto ora. La mia casa era diventata un guazzabuglio assurdo, con libri sparsi in ogni angolo, tanti dei quali introvabili. La mia casa è piccola, d’altra parte sono un insegnante precario, mica un riccone, Ho comperato un paio di mobili all’Ikea. Ho buttato molte riviste inutili e ordinato, almeno abbastanza bene, i libri. adesso la casa è più in ordine, sono contento. questo riordino l’ho fatto io, è cosa mia.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...