mani in tasca

Oggi suona l’intervallo, io mi nascondo in un angolo, per non essere visto dalla suora inquietante. La sbircio da dietro la porta di un’aula e vedo che ferma un ragazzotto di terza media. Motivo: lo sgrida, perché ha le mani in tasca… Lui si toglie le mani di tasca. Penso che nella scuola pubblica dove ho insegnato l’anno scorso non sarebbe mai successo. Mi chiedo, ma è educativo? Insegna qualcosa ai ragazzi? Io non ci avevo mai pensato, personalmente sgrido gli alunni quando, in classe, stanno seduti con una postura scorretta o si dondolano, perché reputo l’abitudine malsana e poco educata. Voi che ne pensate di ragazzotti delle medie che tengono le mani in tasca nell’intervallo?

18 comments

      1. qui da noi c’è il mito che alla scuola delle suore della mia città i bambini imparino più cose, in realtà sovraccaricano quei poveri bambini in modo eccessico ed inutile, tanto che quasi tutti detestano andare a scuola!!! 😀
        Poverini!

      2. la scuola nella quale lavoro io ha una buona fama per le superiori, meno per le elementari e le medie. Resta il fatto che le scuole pubbliche sono sempre meglio di quelle private, sotto ogni punto di vista, della preparazione, ma non solo. Lo dicono dei dati del tutto oggettivi.

  1. Banalmente, penso che ci sia di peggio di un ragazzo che tiene le mani in tasca. No, perché voglio dire, mettiamo che il ragazzo sia un pericoloso latitante facinoroso dell’aula scolastica… far togliere le mani di tasca servirebbe a qualcosa? Mmh… se uno vuol far danni li fa… mica si spaventa davanti all’ingiunzione di togliere le mani di tasca.

      1. La religione di un certo stampo mette in mano le chiavi dell’umana comprensione e non solo, oltre all’assoluta certezza di essere nel giusto, da carta bianca nella gestione dell’altro. Molto pericoloso.

      2. …giustissimo. Infatti la religione di cui sopra fa proprio questo. Per alcuni ciò che è un fatto di fede è semplicemente quanto in cui loro stessi credono, arbitrariamente. E spesso indipendentemente da quello che asserisce la loro religione di appartenenza.

      3. Infatti. Della serie “si, hai il libero arbitrio”, “ah, bene, posso assumermi le mie responsabilità e decidere autonomamente”, “mmh, no, veramente dovresti fare X, Y, W, Z, senza dimenticare di non guardare D e di non pensare a V. Poi puoi decidere tu eh” per non parlare del senso di colpa. Ma meno male che non sono tutti così.

  2. Personalmente non riprenderei nessuno neanche per la postura, star seduto su delle seggiole di legno per 5 o 6 ore al giorno non è piacevole, figuriamoci impalati nella stessa posizione. Poi per le mani in tasca….. le tengo sempre anch’io! Ho le braccia lunghe scimmiesche, e l’alternativa sarebbe lasciarmele penzolanti mentre cammino 🙂 Avevo un capo che mi riprendeva sempre per le mani in tasca, ma comprendevo perfettamente il motivo per cui ignorasse il problema: aveva delle braccine corte corte che a malapena arrivavano alle tasche dei pantaloni……

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...