Pettegoli

Io sono una persona che ama dialogare, mi piace il contatto umano. Mi piace chiacchierare di tutto, dalla letteratura ad immani sciocchezze, ma credo di non fare quasi mai male parlando, quanto meno di non fare male volontariamente. Pochi giorni fa, uscendo dalla scuola privata dove insegno, ho incontrato una conoscente, una di quelle comari da ballatoio terribili. era venuta a prendere a scuola le nipoti, le quali frequentano la stessa scuola in cui lavoro. Mi fa, allora come mai qui. Rimarrò qui, probabilmente, fino al 30 marzo, perché la titolare ha preso un congedo parentale. Questa donna terrificante era con un’altra nonna. Mi guarda con aria ironica, dovrai abituarti alla scuola cattolica. Io le rispondo, ci ho insegnato per 3 anni. Lei mi fa, a gran voce, davanti all’altra nonna, ma non eri falce e martello. Ti ho visto in spiaggia. Io divento viola per la vergogna, no, no, ti sbagli, mica ci capisco granché di politica. Ho dovuto rispondere in questo modo, perché in quella scuola mica sono graditi i comunisti. Lo so che è avvilente, ma debbo lavorare e mentire anche. Faccio il mio dovere senza risparmiarmi, cercando di far imparare i ragazzi. 

La ristrettezza mentale di certe persone è incredibile. Se fosse stata un’amica e una persona affidabile, le avrei detto che sono un comunista, ma penso molto bene delle scuole private che ho frequentato, per certi aspetti mi sono trovato meglio, come metodi educativi, rispetto alla scuola pubblica, anche se ci ho vissuto, per ora, per un solo anno. 

Annunci

8 comments

      1. 🙂 Io sono anarchista radicale, ma lo so combinare con il mestiere di casalinga. 😛

        Ma tu ti senti obbligatorio a tenere la tua opinione politica per te perché lavori in una scuola privata dove non apprezzano falcemartelli?

      2. mamma mia. Incredibile. E la libertà di opinione quindi non vale per i cattolici? In Olanda non mi posso immaginare una tale cosa potrebbe succedere.

      3. se puoi lavorare alla scuola, vuol dire che sei flessibile, direi. E che non fai caso a opinioni diversi. Mi sembri un ottimo esempio.

        Io sono pure ateo, ma faccio un volontariato per un organizzazione cristiana. Nessuno ci fa caso, anche se una volta qualcuno mi ha detto: ‘tu non sei cristiana, vero?’.

      4. l’italia con la i minuscola e’ il paese della tifoseria e ‘ il paese dove la gente vive perrennemente in curva. Si fa fatica a ragionare sui contenuti. Si indossa una maglietta con i colori della propria squadra e basta. Credo che la mentalita’ olandese sia migliore. Io penso di dovere essere giudicato per quello che porto alla scuola. Gli alunni imparano, vivono in un clima buono.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...