respirare

Conosco altre classi, ci sono le superiori. In terza sono in 12 a studiare la lingua che insegno. Andrea è simpatico e non ha mezza voglia di studiare, M è simpatico (anche se è un po’ fascio)e non ha mezza voglia di studiare. M è intelligente e ha gli occhi neri e profondi come la notte, F è una ragazza bionda minuta che mi da soddisfazioni come insegnante, L è una ragazza timida, intelligente, che si sottovaluta. C’è S, c’è L, L, c’è C., c’è M, G, eccetera. Questa classe mi piace moltissimo. Due anni fa mi hanno fatto un regalo invitandomi ad una cena dopo tanto tempo che non ci vedevamo. Non ero più il loro prof e loro ancora si ricordavano di me. Potenza di facebook, che non è solo un rifugio di solitudini disperate e di solipsismi mascherati da amicizia. Studiamo la grammatica e la letteratura. Credo che la grammatica sia ordine mentale e ordine personale, la letteratura significa essere liberi, senza schemi. è una classe frizzante, dove mi diverto, anche se mi fanno arrabbiare, soprattutto i più svogliati.

In quella scuola non si possono mettere note sul registro, l’ha deciso la preside, una donna grassa.

In quarta sono pochi: C, che mi sta simpatico già da quando parla con il suo meraviglioso accento (quale? non lo dico) continuo la prossima volta…

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...